venerdì 11 luglio 2008

Come impaginare un bodycopy




Il titolo completo di questo post dovrebbe essere: Come impaginare un bodycopy in modo creativo e (forse) poco leggibile... ma abbiamo preferito tagliar corto, facendoci prendere la mano dalla graziosa novità di wordle.





Abbiamo dato in pasto a wordle il testo (bodycopy) di un catalogo che abbiamo realizzato... con i risultati che avete sotto gli occhi: una serie di "tag cloud" (nuvola di etichette) come spesso si vedono nei blog.


Andando oltre la dimensione giocosa dell'applicazione, wordle evoca in maniera evidente una caratteristica fondamentale del testo: il suo potenziale di immagine. Le parole non sono solo una sequenza di caratteri ma fanno "visual" allo stesso modo di una foto o di un'illustrazione.




Buon weekend!

Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails